Mandas il paese del trenino e del ducato

"Mandas è una stazione ferroviaria di smistamento dove questi trenini si fermano per una lunga e piacevole chiacchierata dopo l'ardua arrampicata sulle colline". Così David Herbert Lawrence, nel 1921, scriveva nel libro "Sea and Sardinia", arrivando alla stazione di Mandas, paese che, allo scrittore inglese, suscitava emozioni e suggestioni. " Quasi non credevo ai miei occhi" diceva "tanto tutto era simile all'Inghilterra, alle regioni brulle della Cornovaglia o alle alture del Derbyshire". Mandas, importante centro di raccordo tra il campidano e le barbagie, trova in epoca nuragica le sue origini come dimostrano le oltre 48 rovine di nuraghi e villaggi coevi, tra cui quelli de su Angiu (Bangius), Ardiddi o la tomba dei giganti di "s'arruina de su procu". L'evoluzione del territorio è testimoniata dalla presenza fenicio punica prima e da quella romana poi di cui, oltre alle vestigia di villaggi e necropoli , si vedono ancora alcuni tratti della strada Kalaris-Ulbiam (la Cagliari-Olbia).

Leggi tutto....

 

Istituzione Albo Comunale dei Volontari Civici

Il Responsabile dei Servizi Sociali informa  che è stato istituito l’Albo Comunale dei Volontari Civici, al fine di applicare i principi di sussidiarietà e di partecipazione attiva da parte del…

Istituzione Albo Comunale dei Volontari Civici

Agevolazioni Tariffarie a Carattere Sociale per il Servizio Idrico Integrato

Il Responsabile dell’Area Politiche Sociali in osservanza della delibera n. 16, adottata dalla Giunta Comunale di Mandas in data 03 marzo 2017      e della relativa determina dirigenziale, in cui si…

Agevolazioni Tariffarie a Carattere Sociale per il Servizio Idrico Integrato

Fondo per i prestiti previdenziali

Si informa che l’Assessorato regionale del Lavoro, ha pubblicato un avviso per la concessione di “prestiti previdenziali” destinati ai lavoratori espulsi dal mercato del lavoro prossimi alla pensione anticipata e…

Fondo per i prestiti previdenziali

Strategie del Programma Regionale di Sviluppo 2014/2019

Il Sindaco informa che è disponibile per il download la scheda per l'attuazione delle strategie del programma regionale di sviluppo 2014/2019 Rilevazione dei bisogni e delle necessità delle necessità. La…

Strategie del Programma Regionale di Sviluppo 2014/2019

Nuovo Orario Apertura Ecocentro Comunale

Il Sindaco informa che l'Econcentro comunale, dal 15/06/2015, osserverà i seguenti orari di apertura:dal Lunedì al Sabato, escluso il Martedì, dalle ore 08,30 alle ore 11,30

Nuovo Orario Apertura Ecocentro Comunale
Notizie in evidenza
 

Sportello Camera di Commercio

Uno sportello al servizio delle imprese grazie ad una convenzione fra il Comune di Mandas  e la Camera di Commercio di Cagliari
Avere la possibilità di accedere in modo semplice ed immediato ai servizi resi dalla Pubblica Amministrazione rappresenta oggi una delle esigenze più sentite dai cittadini e dalle imprese.
Ed è proprio in quest'ottica che il Comune di Mandas ha stipulato con la Camera di Commercio di Cagliari una specifica convenzione per avviare un percorso che favorisca lo scambio in via telematica di informazioni tra pubbliche amministrazioni: la convenzione prevede che la Camera di Commercio renda disponibili al Comune di Mandas i dati e le notizie contenuti nei Registri delle imprese di tutte le Camere di commercio italiane, da estrarre con collegamento telematico per il tramite della società Infocamere. Il Comune di Mandas, a sua volta, si impegna ad utilizzare il collegamento, oltre che per fini istituzionali, anche per consentire alla Camera di Commercio il rilascio al pubblico di certificati e visure, presso lo stesso, realizzando di fatto uno sportello camerale decentrato
Lo sportello per il rilascio dei certificati e delle visure camerali è aperto presso i Servizi Demografici, al piano terra della sede comunale in piazza Del Ducato di Mandas n. 1.
Gli orari di apertura al pubblico sono i seguenti: al mattino lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 11,00 alle ore 13,30, al pomeriggio lunedì e mercoledì dalle ore 16,00 alle ore18,00.
Per particolari necessità si possono contattare i n. 070/98780200-070/98780201
Presso lo sportello del Comune di Mandas si può usufruire delle seguenti funzioni:
Ricerca Anagrafica (per Provincia di iscrizione o Nazionale) su Impresa
per Denominazione / Ragione Sociale
per Codice Fiscale
su Persona
per Cognome / Denominazione Società parificata
per Cognome / Nome
per Codice Fiscale.
Visura
Ordinaria Registro Imprese
Storica Registro Imprese
Albo Artigiani
Assetti proprietari
Di deposito (protocollo).
Certificato (escluso certificato antimafia)
Iscrizione Registro Imprese I
scrizione abbreviato Registro Imprese
Albo Artigiani
Pratica Registro Imprese
Compilazione e predisposizione
Invio denunce iscrizione/modifica
Controllo stati avanzamento
Richiesta di dati di lavoro
Ricerca fallimenti/procedure concorsuali
Questa funzione permette di ottenere la lista e le informazioni di imprese o persone coinvolte in procedure o situazioni di:
Fallimento
Bancarotta
Concordato preventivo
Concordato fallimentare
Stato d'insolvenza
Amministrazione controllata
Amministrazione giudiziaria
Scioglimento
Liquidazione volontaria
Liquidazione coatta amministrativa
Nel caso d'impresa, una volta individuato il soggetto di interesse, si possono visualizzare gli eventi critici che la riguardano (tipo di procedura, estremi e data dell'atto o della sentenza, tribunale o notaio). Nel caso si tratti di persona non imprenditore si potranno visualizzare gli eventi critici che riguardano l'impresa in cui la persona riveste cariche o qualifiche.

Sportello Catastale decentrato

catastoSI COMUNICA AGLI UTENTI CHE IL SERVIZIO E' TEMPORANEAMENTE SOSPESO

 

Al fine di poter erogare un nuovo servizio ai cittadini è stata stipulata apposita convenzione con l'Agenzia del Territorio per l'istituzione di uno Sportello decentrato dei servizi catastali presso il Comune di Mandas .

SERVIZI FORNITI:

Visura Catastale: è l'atto del prendere visione delle informazioni contenute nella banca dati del Catasto Terreni e/o di quello dei fabbricati;

    I servizi sopra indicati sono erogabili per i beni immobiliari esistenti su tutto il territorio nazionale.

      

    INFORMAZIONI E UFFICIO DI COMPETENZA

    UFFICIO TECNICO COMUNALE

    Sportello Catastale - Palazzo Municipale Piazza del Ducato di Mandas, 1

    Tel.: 070/98780209 - Fax: 070/98780226

    Orari: Lunedì - Mercoledì - Venerdì  dalle ore 08.00 alle ore 11.00 

     

     

    Biblioteca Comunale Mandas Pisano Emilio Ex convento San Francesco

    Ubicazione: Via Canonico Dessì
    Tel.: 070/984753
    E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
     

    La biblioteca comunale di Mandas, appartenente al sistema bibliotecario del Sarcidano dal 2003, fu istituita il 20 febbraio del 1973 dall'allora Sindaco Pisano Emilio a cui la stessa è intitolata
    Dopo un periodo di pausa nel quale è stato informatizzato il catalogo e si è realizzata un accurata attività di scarto del fondo, nel luglio 2008 la biblioteca è stata trasferita nella sua sede attuale, la chiesa del ex-convento di San Francesco. Questa costruzione, risalente alla prima metà del XVII secolo e ristrutturata nel 2001, ospita inoltre l'archivio storico del comune di Mandas e il centro multimediale di documentazione sul feudalesimo "TITULOS".

    Il fondo della biblioteca è suddiviso in diverse sezioni: Generale, Consultazione, Magazzino, Periodici, Sardegna, Ragazzi e Multimediale, per un totale di 8000 documenti circa, quasi la totalità visibili sull'OPAC del Sistema regionale SBN della Sardegna.
    I servizi offerti dalla biblioteca all'utenza sono: consultazione, reference, prestito, prestito interbibliotecario, stampa, fotocopie e internet (con 8 postazioni, di cui 3 del comune, 3 messe a disposizione dall'Associazione turistica Pro-Loco di Mandas tramite il progetto regionale SAX-P e le ultime 2 del progetto CAPSDA). Inoltre ci sono 100 posti a sedere situati nella navata centrale che permettono la realizzazione di diverse attività quali convegni, presentazioni, proiezioni.

    APERTURA AL PUBBLICO

    Orario Invernale 18/09/ al 15/06

      

    Lunedì

    Martedì

    Mercoledì

    Giovedì

    Venerdì

    Sabato

    Mattino

    09,00-12,00 

    09,00-12,00 

    Chiuso

    09,00-12,00

    Chiuso

    Chiuso

    Pomeriggio

    15,30-19,00

    Chiuso

    15.30-19.00

    15.30-19.00

    15.30-19.00

    Chiuso

     

     

     

    Orario Estivo dal 16/06 al 17/09/

      

    Lunedì

    Martedì

    Mercoledì

    Giovedì

    Venerdì

    Sabato

    Mattino

    09,00-12,30 

    09,00-12,30 

    Chiuso

    09,00-12,30

    Chiuso

    Chiuso

    Pomeriggio

    16,30-19,30

    Chiuso

    16.30-19.30

    16.30-19.30

    16.30-19.30

    Chiuso

    Cambio di residenza

    A decorrere dal 9 maggio entreranno in vigore le disposizioni contenute nell'art. 5 del D.L. 9 febbraio 2012, n. 5, convertito in legge 4 aprile 2012, n. 35, recante “Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo”;

    I cittadini potranno presentare le dichiarazioni anagrafiche, utilizzando la nuova modulistica conforme a quella predisposta dal Ministero dell’Interno:

    1. attraverso lo sportello comunale;

    2. per raccomandata;

    3. per fax;

    4. per via telematica

    Quest'ultima possibilità, come recita la circolare n. 9 del 27.04.2012 del Ministero dell'Interno, è consentita ad una delle seguenti condizioni:

    • che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale;
    • che l'autore sia identificato dal sistema informatico con l'uso della carta d'identità elettronica, della carta nazionale dei servizi o, comunque, con strumenti che consentano l'individuazione del soggetto che effettua la dichiarazione;
    • che la dichiarazione sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del dichiarante;
    • che la copia della dichiarazione recante la firma autografa del dichiarante sia acquisita mediante scanner e trasmessa tramite posta elettronica semplice. Alla dichiarazione deve essere allegata copia del documento d'identità del richiedente e delle persone che trasferiscono la residenza unitamente al richiedente che, se maggiorenni, devono sottoscrivere il modulo.

     

    Indirizzi ai quali inviare la dichiarazione di residenza:

    a) per via telematica:

    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

     

    b) per raccomandata:

    • Comune di Mandas – Servizi Demografici – Piazza del Ducato di Mandas , 1 – 09040 Mandas (CA) ;

     

    c) per fax:

    • 070/98780226
     

    Modulistica

    Accesso agli atti

    L'accesso agli atti amministrativi è un diritto previsto dalla Legge 241/90 (modificata con la 15/2005). Per lo stesso si intende il diritto degli interessati a prendere visione di documenti amministrativi o di estrarne copia pagando il solo costo della stessa. Si intende per documento amministrativo, ogni rappresentazione grafica, fotocinematografica, elettromagnetica o di qualunque altra specie del contenuto di atti, anche interni o non relativi ad uno specifico procedimento, detenuti da una pubblica amministrazione e concernenti attività di pubblico interesse, indipendentemente dalla natura.
    Il diritto di accesso è esercitabile fino a quando la pubblica amministrazione ha l'obbligo di detenere i documenti amministrativi ai quali si chiede di accedere.

     

    Finalità


    Il fine dell'accesso agli atti è principalmente quello di favorire la partecipazione e di assicurare l'imparzialità e soprattutto la trasparenza dell'attività amministrativa di un ente pubblico.

     

    Interessati


    Tutti i soggetti privati, compresi quelli portatori di interessi pubblici o diffusi, che abbiano un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è chiesto l'accesso.

     

    Accesso ai procedimenti in corso


    Chiunque vi abbia interesse in quanto si tratti del destinatario dell'atto finale o del soggetto che per legge interviene su una parte del procedimento o del soggetto che abbia determinato l'avvio del procedimento, può accedere agli atti istruttori relativi a procedimenti amministrativi in corso richiedendo ed ottenendo dall'amministrazione informazioni circa lo stato di avanzamento ed il tempo ultimo per la conclusione del procedimento che lo riguardi; ugualmente ha diritto di richiedere e ricevere dall'amministrazione risposte sul corretto svolgimento del procedimento in relazione all'esatta applicazione di leggi e regolamenti che disciplinano il procedimento in questione.
    Il diritto di accesso è garantito anche a qualunque soggetto portatore di interessi pubblici e privati e di interessi diffusi costituiti in associazioni e/o comitati ai quali possa derivare un qualsiasi pregiudizio da un provvedimento, atto, o attività posta in essere dall'Amministrazione. Il diritto di accesso è esercitato attraverso la presentazione di memorie scritte, documenti, relazioni che l'Amministrazione ha l'obbligo di valutare prima della decisione finale.

     

    Documenti esclusi dal diritto di accesso


    Il diritto di accesso è escluso:
    • per i documenti coperti da segreto di Stato ai sensi della legge 24 ottobre 1977, n. 801xx, e successive modificazioni, e nei casi di segreto o di divieto di divulgazione espressamente previsti dalla legge, dal regolamento governativo di cui al comma 6 e dalle pubbliche amministrazioni ai sensi del comma 2 del presente articolo;
    • nei procedimenti tributari, per i quali restano ferme le particolari norme che li regolano;
    • nei confronti dell'attività della pubblica amministrazione diretta all'emanazione di atti normativi, amministrativi generali, di pianificazione e di programmazione, per i quali restano ferme le particolari norme che ne regolano la formazione;
    • nei procedimenti selettivi, nei confronti dei documenti amministrativi contenenti informazioni di carattere psico-attitudinale relativi a terzi.
    Le singole pubbliche amministrazioni individuano le categorie di documenti da esse formati o comunque rientranti nella loro disponibilità sottratti all'accesso. Non sono ammissibili istanze di accesso preordinate ad un controllo generalizzato dell'operato delle pubbliche amministrazioni. L'accesso ai documenti amministrativi non può essere negato ove sia sufficiente fare ricorso al potere di differimento. I documenti contenenti informazioni connesse agli interessi elencati sopra, sono considerati segreti solo nell'ambito e nei limiti di tale condizione. A tale fine le pubbliche amministrazioni fissano, per ogni categoria di documenti, anche l'eventuale periodo di tempo per il quale essi sono sottratti all'accesso.
    Con regolamento, adottato ai sensi dell'articolo 17, comma 2, della legge 23 agosto 1988, n. 400, il Governo può prevedere casi di sottrazione all'accesso di documenti amministrativi:
    • quando, al di fuori delle ipotesi disciplinate dall'articolo 12xxi della legge 24 ottobre 1977, n. 801, dalla loro divulgazione possa derivare una lesione, specifica e individuata, alla sicurezza e alla difesa nazionale, all'esercizio della sovranità nazionale e alla continuità e alla correttezza delle relazioni internazionali, con particolare riferimento alle ipotesi previste dai trattati e dalle relative leggi di attuazione;
    • quando l'accesso possa arrecare pregiudizio ai processi di formazione, di determinazione e di attuazione della politica monetaria e valutaria;
    • quando i documenti riguardino le strutture, i mezzi, le dotazioni, il personale e le azioni strettamente strumentali alla tutela dell'ordine pubblico, alla prevenzione e alla repressione della criminalità con particolare riferimento alle tecniche investigative, alla identità delle fonti di informazione e alla sicurezza dei beni e delle persone coinvolte, all'attività di polizia giudiziaria e di conduzione delle indagini;
    • quando i documenti riguardino la vita privata o la riservatezza di persone fisiche, persone giuridiche, gruppi, imprese e associazioni, con particolare riferimento agli interessi epistolare, sanitario, professionale, finanziario, industriale e commerciale di cui siano in concreto titolari, ancorché i relativi dati siano forniti all'amministrazione dagli stessi soggetti cui si riferiscono;
    • quando i documenti riguardino l'attività in corso di contrattazione collettiva nazionale di lavoro e gli atti interni connessi all'espletamento del relativo mandato.
    Deve comunque essere garantito ai richiedenti l'accesso ai documenti amministrativi la cui conoscenza sia necessaria per curare o per difendere i propri interessi giuridici. Nel caso di documenti contenenti dati sensibili e giudiziari, l'accesso è consentito nei limiti in cui sia strettamente indispensabile e nei termini previsti dall'articolo 60 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, in caso di dati idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale.Ricorso in caso di mancata risposta o diniego
    Chiunque abbia diritto ai sensi di legge ad esercitare il diritto di accesso e di presa visione degli atti, in caso di mancata risposta alla richiesta di accesso entro 30 giorni dall'invio della stessa al protocollo del Comune, l'interessato può effettuare entro i 30 giorni successivi ricorso contro il rifiuto presentando apposito esposto al Tribunale Amministrativo Regionale. Entro i 30 giorni l'interessato può effettuare, prima del ricorso al TAR, ricorso al difensore civico comunale (quando presente) il quale si attiverà presso la struttura comunale per verificare i motivi per cui non è stato dato corso all'accesso e per l'eventuale ammissione all'accesso richiesto.
     

    Download

    Mandas Inform@


    Il servizio informativo è un servizio di informazione mediante l'invio di e-mail o SMS offerto dal Comune a tutti i cittadini che ne fanno richiesta.
    II servizio, pensato per informare in modo nuovo e veloce i cittadini, è completamente gratuito indipendentemente dal gestore di telefonia mobile, dal tipo di telefono utilizzato e dal numero di SMS o e-mail inviati dal Comune. I messaggi inviati riguarderanno informazioni di pubblica utilità, eventi culturali e sociali promossi dal Comune, avvisi di protezione civile.
    Importante: poiché il sistema è gestito completamente in automatico, non è necessario rispondere al messaggio ricevuto.
     

    Come iscriversi


    L'iscrizione al servizio può essere effettuata con le seguenti modalità:
    • compilando l'apposito modulo disponibile presso gli uffici comunali e sul sito web del Comune da consegnare direttamente all'Ufficio Protocollo o inviare per fax al numero 070/98780226 o per e-mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • effettuando l'accesso al servizio informativo e selezionando i servizi da attivare nell'area Servizi al Cittadino - sezione MandasInforma.
     

    Elenco servizi di comunicazione attivabili:

     

    Protezione Civile – Allerta Meteo

    Con questo servizio riceverai avvisi su Protezione Civile - Allerta Meteo del Comune di Mandas 
     

    Bandi di Concorso e Selezioni

    Con questo servizio riceverai avvisi e notizie su Concorsi e selezioni del Comune di Mandas
     

    Eventi Culturali - Turistici – Sportivi

    Con questo servizio riceverai avvisi e notizie sugli Eventi Culturali - Turistici - Sportivi del Comune di Mandas
     

    Comunicazioni e Ordinanze di interesse collettivo

    Con questo servizio riceverai avvisi e notizie sulle Convocazioni del Consiglio Comunale, sulle Ordinanze di interesse collettivo del Comune di Mandas
     

    Servizi Scolastici

    Con questo servizio riceverai avvisi e notizie sui Servizi Scolastici del Comune di Mandas
     

    Servizi Sociali

    Con questo servizio riceverai avvisi e notizie sui Servizi Sociali del Comune di Mandas.

     

    Come cancellarsi


    L'utente può cancellarsi dalla lista di distribuzione in qualsiasi momento eliminando la selezione dei servizi ai quali è iscritto oppure utilizzando il modulo di registrazione/cancellazione da inoltrare con le stesse modalità descritte per l'iscrizione o accedendo nel sito istituzionale alla sezione MandasInforma.
     

    EU e-Privacy Directive

    Questo sito utilizza cookies tecnici e sono inviati cookies di terze parti per gestire i login, la navigazione e altre funzioni. Cliccando 'Accetto' permetti l'uso dei cookie, cliccando 'Rifiuto' nessun cookies verrà installato, ma le funzionalità del sito saranno ridotte. Nell'informativa estesa puoi trovare ulteriori informazioni riguardo l'uso dei cookies di terze parti e la loro disabilitazione. Continuando nella navigazione accetti l'uso dei cookies.

    Visualizza la ns. Informativa Estesa.

    Hai rifiutato i cookies. Questa decisione è reversibile.

    Avete accettato l'utilizzo dei cookies sul Vs. computer. Questa decisione è reversibile.

    FacebookTwitterLinkedin