Mandas il paese del trenino e del ducato

"Mandas è una stazione ferroviaria di smistamento dove questi trenini si fermano per una lunga e piacevole chiacchierata dopo l'ardua arrampicata sulle colline". Così David Herbert Lawrence, nel 1921, scriveva nel libro "Sea and Sardinia", arrivando alla stazione di Mandas, paese che, allo scrittore inglese, suscitava emozioni e suggestioni. " Quasi non credevo ai miei occhi" diceva "tanto tutto era simile all'Inghilterra, alle regioni brulle della Cornovaglia o alle alture del Derbyshire". Mandas, importante centro di raccordo tra il campidano e le barbagie, trova in epoca nuragica le sue origini come dimostrano le oltre 48 rovine di nuraghi e villaggi coevi, tra cui quelli de su Angiu (Bangius), Ardiddi o la tomba dei giganti di "s'arruina de su procu". L'evoluzione del territorio è testimoniata dalla presenza fenicio punica prima e da quella romana poi di cui, oltre alle vestigia di villaggi e necropoli , si vedono ancora alcuni tratti della strada Kalaris-Ulbiam (la Cagliari-Olbia).

Leggi tutto....

 

Ecocentro Comunale Nuova Apertura

Il Sindaco informa che a partire dal 1 luglio 2018 l'Econcentro comunale (Centro di Raccolta) sarà nuovamente aperto a tutta la popolazione e osserverà i seguenti orari di apertura:  …

Ecocentro Comunale Nuova Apertura

Istituzione Albo Comunale dei Volontari Civici

Il Responsabile dei Servizi Sociali informa  che è stato istituito l’Albo Comunale dei Volontari Civici, al fine di applicare i principi di sussidiarietà e di partecipazione attiva da parte del…

Istituzione Albo Comunale dei Volontari Civici

Agevolazioni Tariffarie a Carattere Sociale per il Servizio Idrico Integrato

Il Responsabile dell’Area Politiche Sociali in osservanza della delibera n. 16, adottata dalla Giunta Comunale di Mandas in data 03 marzo 2017      e della relativa determina dirigenziale, in cui si…

Agevolazioni Tariffarie a Carattere Sociale per il Servizio Idrico Integrato

Fondo per i prestiti previdenziali

Si informa che l’Assessorato regionale del Lavoro, ha pubblicato un avviso per la concessione di “prestiti previdenziali” destinati ai lavoratori espulsi dal mercato del lavoro prossimi alla pensione anticipata e…

Fondo per i prestiti previdenziali

Strategie del Programma Regionale di Sviluppo 2014/2019

Il Sindaco informa che è disponibile per il download la scheda per l'attuazione delle strategie del programma regionale di sviluppo 2014/2019 Rilevazione dei bisogni e delle necessità delle necessità. La…

Strategie del Programma Regionale di Sviluppo 2014/2019
Notizie in evidenza
 

Come si vota

Per l'elezione della Camera dei deputati hanno diritto di voto i cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali del Comune che avranno compiuto i 18 anni entro il 4 marzo 2018.

 Per l'elezione del Senato della Repubblica hanno diritto di voto i cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali del Comune che avranno compiuto i 25 anni entro il 4 marzo 2018.

 Alle categorie di elettori, di seguito elencate, è consentito dalla legge di  avvalersi di procedure speciali, cioè di esercitare il diritto di voto presso altro ufficio sezionale e non presso l'ufficio elettorale di sezione nelle cui liste sono iscritti:

  • componenti dei seggi elettorali;
  • rappresentanti dei partiti e gruppi politici e dei promotori dei referendum;
  • ufficiali e agenti della forza pubblica in servizio presso i seggi;
  • militari e appartenenti a corpi militari, alle forze di polizia e al corpo nazionale dei vigili del fuoco;
  • degenti in ospedali e case di cura;
  • ricoverati in case di riposo e tossicodipendenti degenti presso comunità;
  • detenuti.

Per votare è necessario esibire i seguenti documenti:

  • tessera elettorale;
  • carta d'identità o altro valido documento di riconoscimento.

In mancanza di idoneo documento, l'identificazione potrà avvenire anche attraverso la conoscenza personale attestata da uno dei membri del seggio o anche da altro elettore del comune, noto al seggio e provvisto di documento valido che ne attesti l'identità.

 Al fine di evitare il possibile sovraffollamento e le code degli ultimi giorni, è opportuno verificare per tempo il possesso dei documenti necessari per votare.

EU e-Privacy Directive

Questo sito utilizza cookies tecnici e sono inviati cookies di terze parti per gestire i login, la navigazione e altre funzioni. Cliccando 'Accetto' permetti l'uso dei cookie, cliccando 'Rifiuto' nessun cookies verrà installato, ma le funzionalità del sito saranno ridotte. Nell'informativa estesa puoi trovare ulteriori informazioni riguardo l'uso dei cookies di terze parti e la loro disabilitazione. Continuando nella navigazione accetti l'uso dei cookies.

Visualizza la ns. Informativa Estesa.

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione è reversibile.

Avete accettato l'utilizzo dei cookies sul Vs. computer. Questa decisione è reversibile.

FacebookTwitterLinkedin