Carta d'Identità Elettronica

Descrizione

La nuova carta d’identità elettronica è un documento di riconoscimento che consente di identificare il titolare tanto sul territorio nazionale, quanto all'estero.

Il documento potrà essere utilizzato anche per accedere ai servizi erogati dalle pubbliche amministrazioni (ad esempio: i pagamenti elettronici di multe, bollette, bolli auto, ticket sanitari).

Realizzata in materiale plastico (policarbonato), ha le dimensioni di una carta di credito ed è dotata di sofisticati elementi di sicurezza (ologrammi, sfondi di sicurezza, micro scritture, ecc.) e di un microchip a radio frequenza che memorizza i dati del titolare. La foto in bianco e nero è stampata al laser per garantire una elevata resistenza alla contraffazione.

Progetto "Una scelta in Comune" Per la donazione di organi e tessuti

Al momento del rilascio o del rinnovo della Carta d'identità elettronica, i cittadini di Mandas maggiorenni possono esprimere la propria volontà alla donazione di organi e tessuti. Approfondimento

Chi può richiedere la Cie

La Cie viene rilasciata ai cittadini residenti nel Comune di Mandas, i cui dati risultino allineati con l'Indice nazionale delle anagrafi, esclusivamente nei seguenti casi:

- prima richiesta di carta d'identità;

- documento di identità precedente scaduto (o nei 180 giorni precedenti la scadenza).

- documento di identità precedente rubato, smarrito o deteriorato;

Attualmente non è possibile rilasciare la Cie ai cittadini all'Aire, che possono comunque ottenere la carta di identità cartacea.

La validità della carta cambia a seconda dell'età del titolare e si estende, rispetto alla scadenza sotto indicate, fino al giorno e mese di nascita del titolare:

  • minori di 3 anni - triennale
  • dai 3 ai 18 anni - quinquennale
  • maggiori di 18 anni – decennale

Si ricorda che le carte di identità cartacee ed elettroniche in corso di validità continueranno ad essere valide fino alla loro scadenza.

Come richiedere la Cie

Per il rilascio della Cie il cittadino deve presentare:

  1. la precedente carta d'identità o, in mancanza, un valido documento di riconoscimento o la presenza di 2 testimoni maggiorenni che dichiarino di conoscere l'interessato e che non siano parenti o affini dello stesso. I testimoni non sono necessari quando la carta smarrita o rubata sia stata rilasciata dal Comune di Mandas.
  2. la denuncia presentata all'autorità di Pubblica sicurezza (Questura o Carabinieri) nel caso di furto o smarrimento della precedente carta di identità; la denuncia è necessaria anche in caso di deterioramento del documento, quando non sia possibile restituire il documento deteriorato;
  3. la tessera sanitaria;
  4. una fototessera recente, in formato cartaceo o elettronico, su un supporto USB, dello stesso tipo di quelle usate per il passaporto, a mezzo busto e a capo scoperto ad eccezione dei casi in cui la copertura del capo con velo, turbante o altro, sia imposta da motivi religiosi purché i tratti del viso siano ben visibili. Esempi foto
  5. per i cittadini appartenenti all'Unione Europea: documento di viaggio in corso di validità (passaporto, carta di identità) rilasciato dallo stato di appartenenza;
  6. per i cittadini stranieri (paesi non appartenenti all'Unione Europea): permesso di soggiorno e passaporto, entrambi in corso di validità;

I minorenni possono ottenere la carta di identità fin dalla nascita. Al momento del rilascio è sempre necessaria la presenza del minore che, a partire dai 12 anni, firma il documento e deposita le impronte digitali.

Sono necessari inoltre:

  • un documento di riconoscimento del minore (se in possesso);
  • in caso di documento valido per l'estero: l'assenso all'espatrio reso da entrambi i genitori o dall'unico esercente la potestà o dal tutore (munito di atto di nomina), se uno dei due genitori non può essere presente allo sportello è sufficiente che sottoscriva l'assenso e lo trasmetta unitamente alla fotocopia di un valido documento di identità.

Non possono ottenere la carta di identità valida per l'espatrio:

  • i minori per i quali non esiste l'assenso dei genitori o del tutore,
  • i cittadini con situazioni di impedimento all'espatrio,
  • i cittadini comunitari e appartenenti a Stato terzo.

Dove richiedere la Cie

La Cie viene rilasciata presso i seguenti uffici:

  • Ufficio Anagrafe presso il Palazzo Municpale,
  • Dal lunedì al venerdì dalle ore 11,00 alle ore 13,30
  • Il lunedì e il mercoledì dalle ore 16,00 alle ore 18,00

Costi e tempi del rilascio

Il costo della Cie è di €. 22,00 da versare in contanti allo sportello anagrafe all’atto della richiesta.

La Cie viene spedita, attraverso il servizio postale, direttamente presso l'abitazione del richiedente entro 6 giorni lavorativi dalla data della richiesta.

E' opportuno pertanto controllare la data di scadenza della propria carta di identità per evitare di trovarsi sprovvisti del documento.

Normativa di riferimento

  • Deliberazione di Giunta Comunale n. 25 del 16 febbraio 2018 "Riduzione del diritto fisso sull'importo di rilascio della carta di identità"
  • Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze 25 maggio 2016 "Determinazione del corrispettivo a carico del richiedente la carta d’identità elettronica, ai sensi dell’art. 7-vicies quater del decreto-legge 31 gennaio 2005 n. 7", convertito, con modificazioni, dalla legge 31 marzo 2005 n. 43
  • Decreto del Ministero dell'Interno 23 dicembre 2015 "Modalità tecniche di emissione della Carta d’identità elettronica"
  • Decreto legge 31 gennaio 2005 n. 7 convertito, con modificazioni, dalla  legge 31 marzo 2005 n. 43 "Disposizioni urgenti per l’università e la ricerca, per i beni e le attività culturali, per il completamento di grandi opere strategiche, per la mobilità dei pubblici dipendenti e per semplificare gli adempimenti relativi a imposte di bollo e tasse di concessione, nonché altre misure urgenti"
  • Decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 "Codice dell’amministrazione digitale"
  • Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 22 ottobre 1999 n.437 "Regolamento recante caratteristiche e modalità per il rilascio della Carta di identità elettronica e del documento di identità elettronico"
  • Legge 21 novembre 1967, n. 1185 e successive modificazioni ed integrazioni
  • Regio decreto 6 maggio 1940, n. 635 (reg. esecuzione Tulps)
  • Regio decreto 18 giugno 1931, n. 773 (T.U.L.P.S.), art. 3.

Riferimenti Servizi Demografici - Ufficio Anagrafe -

Luogo Piazza del Ducato di Mandas n. 1

Responsabile del procedimento Rag. Giuseppe Gessa, Tel. 07098780201 – e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sostituto del responsabile del procedimento Sig. Pili Pierpaolo, Tel. 07098780213 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Una scelta in comune: espressione di volontà alla donazione di organi e tessuti

Una scelta in comune: espressione di volontà alla donazione di organi e tessuti

 

Descrizione

Il Comune di Mandas ha aderito al progetto "Una scelta in Comune" che permette ai cittadini maggiorenni di esprimere il consenso o il diniego alla donazione di organi e tessuti, al momento del rilascio o rinnovo della Carta d'identità. Il progetto è finalizzato non solo a rendere più semplice e comoda per i cittadini l'espressione di volontà, ma anche a stimolare l'attenzione su questo tema così importante e delicato.

Documentazione da presentare

Non è necessario presentare nessuna documentazione se non quella richiesta per il rilascio della carta di identità.

La registrazione delle volontà si svolgerà nel seguente modo:

  • Il cittadino maggiorenne che si reca presso gli uffici dell’anagrafe per il rilascio della carta di identità può dichiarare la propria posizione (consenso o diniego) rispetto alla donazione degli organi dopo la morte;
  • il cittadino potrà decidere liberamente se rilasciare o meno una dichiarazione;
  • in caso affermativo gli sarà consegnato un modulo in duplice copia sul quale dichiarerà la propria volontà;
  • l’operatore inserirà tale posizione sulla maschera informatica predisposta e consegnerà al cittadino una copia come ricevuta;
  • la volontà del cittadino verrà trasmessa al SIT in via telematica, (Sistema Informativo Trapianti), unitamente ai dati anagrafici del dichiarante e agli estremi del documento d'identità, al fine di consentire la consultazione da parte del Coordinamento Regionale per i Trapianti (CRT).
  • il modulo compilato dal cittadino sarà conservato agli atti.

La scelta effettuata non comporta l’apposizione di alcuna specifica dicitura sul documento di identità

Dare in vita il consenso o il diniego alla donazione degli organi e dei tessuti è una scelta consapevole, non un obbligo. In ogni caso non esiste il silenzio assenso: questo significa che se non c’è una propria dichiarazione di volontà fatta in vita, in caso di morte celebrale, verrà chiesto il parere ai familiari aventi diritto. In qualsiasi momento si può cambiare la propria scelta rivolgendosi all'Azienda sanitaria, oppure al momento del successivo rinnovo della Carta d'identità.

L'espressione della volontà sulla donazione è facoltativa e può essere dichiarata con una delle modalità previste dalla legge, presso:

  • le Associazioni di donatori (solo consenso)
  • le Aziende sanitarie
  • i Coordinamenti Regionali per i Trapianti
  • i Comuni aderenti al progetto "Una scelta in Comune"

Per maggiori informazioni si rinvia al sito del Coordinamento Regionale Trapianti della Sardegna oppure alla sezione faq del sito dell’AIDO 

Costi e validità

Il servizio è gratuito. Viene richiesto soltanto il pagamento della carta di identità pari a euro 22,00.

Tempi di evasione

Immediatamente al momento del rilascio o rinnovo della carta di identità.

Normativa

Art. 3 del Regio decreto 18 giugno 1931, n. 773 e successive modificazioni ed integrazioni.

Art. 43 del decreto legge 69/2013, convertito in Legge 98/2013

A chi rivolgersi

Servizi Demografici - Ufficio Anagrafe -

Luogo Piazza del Ducato di Mandas n. 1

Responsabile del procedimento Rag. Giuseppe Gessa, Tel. 07098780201 – e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sostituto del responsabile del procedimento Sig. Pili Pierpaolo, Tel. 07098780213 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Al Via il Servizio di Rilascio della Carta d'Identità Elettronica – Cie –

Il Sindaco comunica che dal giorno 19/02/2018 è attivo il servizio di rilascio della carta di identità elettronica, pertanto, come previsto dalle disposizioni ministeriali, non è più possibile emettere documenti cartacei, salvo per casi eccezionali debitamente documentati.

Nei primi giorni potranno verificarsi tempi di attesa superiori alle aspettative e pertanto l'Amministrazione comunale si scusa per eventuali disagi che potranno verificarsi.

Maggiori Informazioni

Manifesto Convocazione dei Comizi Elettorali per lo Svolgimento delle Elezioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica

Il Sindaco rende noto che, con decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2017, n. 209, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 302 del 29 dicembre 2017, sono stati convocati per il giorno di Domenica 4 Marzo 2018 i comizi elettorali per lo svolgimento delle elezioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica.

Sospensione parziale erogazione idrica

La Società Abbanoa comunica che, al fine di consentire i lavori di collegamento della condotta nel tratto tra la Via Alghero e la Via Sassari, in data 18/01/2018, dalle ore 08,30 s sino al termine dei lavori, si procederà alla sospensione dell’erogazione idrica nelle seguenti vie:

Sassari e Vicoli – Tempio – Alghero – Satta e Piazza adiacente – Regina Margherita – Vittorio Veneto – Località Riu Marongiu – Limbara.

Avviso Pubblico Procedura Aperta Adozione Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e del Programma Triennale per la Trasparenza 2018-2020

Si invitano tutti i soggetti interessati a far pervenire entro il giorno 24.01.2018 ore 14.00 eventuali proposte ai contenuti del PTPC ed al Programma triennale per la trasparenza e l'integrità secondo il fac-simile allegatoSi invitano tutti i soggetti interessati a far pervenire entro il giorno 24.01.2018 ore 14.00 eventuali proposte ai contenuti del PTPC ed al Programma triennale per la trasparenza e l'integrità secondo il fac-simile allegato.

Convocazione del Consiglio Comunale

Il Sindaco informa che per il giorno 28/12/2017, alle ore 18,00 in seduta urgente, di prima convocazione, nella sala del Consiglio comunale, presso il Palazzo Municipale, è convocato il Consiglio Comunale per la discussione del seguente o.d.g.:

Ratifica Delibera Giunta Comunale n. 112 del 09/11/2017 avente ad oggetto “Variazione d’urgenza al Bilancio di Previsione Finanziaria 2017/2019 (Art. 175, comma 4, del D.Lgs. 267/2000”

Ratifica Delibera Giunta Comunale n. 124 del 29/11/2017 avente ad oggetto “Variazione d’urgenza al Bilancio di Previsione Finanziaria 2017/2019 (Art. 175, comma 4, del D.Lgs. 267/2000;

Documento Unico di Programmazione (DUP) periodo 2018/2020 – Discussione e conseguente provvedimento – Art. 170, comma 1, del D.Lgs. 267/2000

Conferimento Cittadinanza Onoraria.

Autorizzazione Contrazione Mutuo con lò’Istituto per il Credito Sportivo per la realizzazione di una Cittadella Sportiva – Completamento del plesso sportivo “Renato Raccis"

EU e-Privacy Directive

Questo sito utilizza cookies tecnici e sono inviati cookies di terze parti per gestire i login, la navigazione e altre funzioni. Cliccando 'Accetto' permetti l'uso dei cookie, cliccando 'Rifiuto' nessun cookies verrà installato, ma le funzionalità del sito saranno ridotte. Nell'informativa estesa puoi trovare ulteriori informazioni riguardo l'uso dei cookies di terze parti e la loro disabilitazione. Continuando nella navigazione accetti l'uso dei cookies.

Visualizza la ns. Informativa Estesa.

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione è reversibile.

Avete accettato l'utilizzo dei cookies sul Vs. computer. Questa decisione è reversibile.

FacebookTwitterLinkedin